banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
La plebe rinuncia alla secessione
Pagina 154 Numero 1

Ingentes divitias patricii possidebant et civitatem arroganter administrabant. Plebeii autem graves labores tole rabant, gravia vectigalia pendebant et pauperes ergo erant: ita plebeiorum vita ardua et difficilis erat. Ideo, postquam urbem relinquere statuerant, in montem Sacrum secesserunt, ibique parva castra aedificaverunt, ita cogitantes:"Divitum agros non seremus, agri messes non dabunt, patricii panem non habebunt et in inopi condicione erunt. Nos, contra, frumentum hic seremus et panem habebimus. Ita patricii plebis preces audient». Tum patricii legatos ad plebem miserunt. Legati, supplici voce dicentes, senatorum verba plebeiis renuntiaverunt: «In urbe remeate! Patricii iusti erunt, vestra aera aliena remittent, lucra in aequas partes divident». Tum plebeii audax consilium deponunt, Romam remeantes. Patricii promissa solvunt civesque Romani concordiam recipiunt.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/1299
[degiovfe] - [2019-06-17 18:25:10]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!