banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Creso e Solone
Pagina 60 Numero 2

 Olim rex Croesus Solonem, qui Sardes pervenerat, in hospitio accepit. In eius regia Solon potuit videre quantae divitiae essent, quantus splendor, quae magnificentia regis. Cum haec omnia Soloni ostendisset, Croesus ex eo quaesivit num quem (qualcuno) se beatiorem vidisset (putabat enim se beatissimum omnium esse). At philosophus respondit: «Tellum Atheniensem beatiorem te vidi». Tum rex, magna admiratione motus, quaesivit quis esset ille Tellus quem tam beatum putabat. Cui Solon: «Ut vita vere beata existimetur, non sufficiunt divitiae, quibus certe video te abundare. Puto Tellum beatiorem te fuisse, quia usque ad vitae suae finem beatus fuit; nam, cum praestantes et probos filios haberet, uxorem venustam ac pudicam, opes modicas sed eas quae ad victum sufficerent, ad finem vitae sine gravibus calamitatibus pervenit. Sed quae tua vita erit? Qui eventus tibi erunt? Solum ubi ad finem vitae perveneris, tum iudicare poteris quae beatitudo tua fuerit».

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/32969
[degiovfe] - [2019-09-26 11:48:58]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!