banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Il vello d’oro
Pagina 118 Numero 21

 In Colchide un vello d'oro d'ariete pendeva da un albero: dei tori che spiravano fuoco dalle narici e un grande serpente facevano la guardia. In Tessaglia regnava Pelia: suo fratello aveva un figlio, Giasone, giovane stimato da tutti per le forze del corpo e la grandezza d'animo. Al giovane lo zio paterno ordinò: «Porta(mi) il vello». Era cosa ardua e piena di pericoli. La (id) compirono uomini scelti da Giasone, che (qui) con una bella nave, su consiglio di Minerva, si diresse in Colchide. Domò i tori che spiravano fuoco, uccise il serpente, seminò i suoi denti. Finalmente con il suo valore e con l'aiuto di Medea, figlia del re, Giasone riportò una grande vittoria e, vincitore, offrì il vello allo zio paterno.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/40762
[degiovfe] - [2019-05-28 13:53:05]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!