banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
L'astuzia dei deboli
Pagina 94 Numero 4a

Olim lupus, cum in prato agnum vidisset, quem pastor amiserat, statim appropinquavit ut eum voraret. Agnus autem ei dixit: "Scio te fortiorem quam me esse et me mortem vitare non posse; tamen, ne omne solacium mihi desit, te rogo ut tibia mihi aliquid canas: ita saliam et laetiore animo postea vitam relinquam". Lupus his verbis credidit et tibiam inflavit ut agnus aliret. Sed pastor, cum illum audivisset, advenit cum canibus, qui lupum fugaverunt et agnum servaverunt. Tum lupus ita exclamavit: "Quantum stultitia mihi obfuit! Ego enim, qui fur ac latro sum, tibia canere ut musicus non debebam". Haec fabella docet infirmioribus astutiam prodesse, ut victores sit.


Hai superato il limite di traduzioni visualizzabili in un giorno.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/41883
[darkshines] - [2018-02-26 10:13:58]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!