banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
L’eruzione del Vesuvio: il racconto di un sopravvissuto
Pagina 123 Numero 89

 Nec multo post illa nubes descendere in terras, operire maria; cinxerat Capreas et absconderat, Miseni quod procurrit abstulerat. Tum mater orare hortari iubere quoquo modo fugerem; posse [me] enim iuvenem, se et annis et corpore gravem bene morituram [esse], si mihi causa mortis non fuisset. Ego contra salvum me nisi una non futurum [esse]; dein manum eius amplexus addere gradum cogo. Paret aegre incusatque se, quod me moretur. Iam cinis, adhuc tamen rarus. Respicio: densa caligo tergis imminebat, quae nos torrentis modo infusa terrae sequebatur. «Deflectamus», inquam, «dum videmus, ne in via strati comitantium turba in tenebris obteramur ».
Plinio il Giovane

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/43854
[emi53rm] - [2018-06-01 18:54:14]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!