banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Amīca pulchrior (cap. XV)
Pagina 30 Numero 40

 Medus et Leander servi sunt in familia Iulii. Medus amicam habet, cui nomen est Lŷdia. Medus Leandro "Mea Lŷdia" inquit "pulchra est femina. Cum eam aspicio, palpitat cor meum. Corpus habet formosum, bracchia et crura bene movet. Capillos et oculos nigros habet. Labra rubra sunt ut rosae, dentes albi ut nix. Collum amicae meae margaritis ornatur, neque alia ornamenta habet Lŷdia, quia pecuniosa non est. In digitis eius nulli sunt anuli."
Leander: "Tu igitur anulum da amicae tuae!"
Medus: "Sine pecunia anulum emere non possum, neque pecuniam habeo. Bonus sum servus, sed dominus mihi nullam pecuniam dat. Ergo necesse est..."
Leander: "Quid necesse est? Quomodo tu pecuniam habere potes?"
Medus: "Id tibi non dico. Sed etiam sine ornamentis amica mea pulchrior est quam aliae feminae quae anulis et gemmis ornantur. Nulla est femina tam pulchra quam Lŷdia mea!"
At Leander "Non verum est" inquit "quod dicis: mea amica etiam pulchrior est quam tua!"
Qui vir non putat suam amicam pulchriorem esse quam ceteras feminas?

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/44397
[darkshines] - [2017-11-05 15:02:11]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!