banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
L'uomo e il Satiro
Pagina 105 Numero 35

 Olim Satyrus societatem cum homine iunxit. Dum agros nemoràque simul peragrant, quod hiemis frigus valde asperum erat, homo palmarum digitos ad os admovebat et afflabat. Satyrus obstupefactus causam quaesivit, et vir: "Ob frigus", inquit, "digitos oris anima refoveo". Cum postea ad cauponam pervenerunt, ad mensam exquisitis dapibus exstructam assederunt. Quoniam autem ciborum calor nimius erat, homo obsonii frusta ad os admovebat et insuper spirabat. Satyrus rursus obstupefactus causam quaesivit, et comes placide respondit: "Cibum oris anima refrigero, quia nimis fervidus est". Tunc Satyrus: "Equidem amicitiam tuam recuso", inquit, "quia deliras: nam iuxta meam sententiam ex uno ore calorem pariter atque frigus efflas".

Oggi hai visualizzato 4.0 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 11 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/44537
[darkshines] - [2017-06-30 15:37:17]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!