banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
1
Aristippo e il mercante
Pagina 337 Numero 178

 Olim ad Aristippum philosophum mercator quidam venit et: "Erudi, quaeso, filium meum", rogavit: "nam cum scientiam adeptus erit, puto eum magnam existimationem apud vulgus consecuturum esse". Philosophus, qui in magna egestate versabatur, hominem laeto animo intuitus est; cum autem a veste familiae opulentiam opinatus esset, perfectam educationem pollicitus est, quam ut impertiretur pretium quingentarum drachmum postulavit. Mercator vero, qui avarissimus et simul animi rudis erat, pretium nimium existimavit atque respondit: "Si ita est, filius meus te numquam sequetur, sed indoctum domi servabo: nam multo minore impensa asinum emere possum". Cui statim Aristippus: "Euge! Eme asinum, atque habebis duos!".

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/44691
[darkshines] - [2017-06-30 17:26:33]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!