banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Scipione e Literno
Pagina 256 Numero 133

Scipione l'Africano viveva ritirato nella sua villa di Literno, quando un giorno, spinti dalla sua fama, vennero da lui per vederlo alcuni predoni. Scipione, credendo che venissero per far violenza e saccheggi, subito si fortificò in casa, preparato a difendersi e a respingerli con le armi. Ma i predoni, accortisi di ciò, avvicinatisi alla villa, gridarono che non venivano per offendere Scipione, ma come ammiratori del suo valore e della sua fama. Quando i familiari riferirono queste cose, subito Scipione fece aprire le porte e introdurre quegli uomini; e quelli, dopo aver venerato la soglia della casa come una cosa religiosa, entrarono e, presa la destra dell'Africano, la baciarono a lungo; po, deposti alcuni doni nel vestibolo, se ne tornarono da dove erano venuti, soddisfatti di aver visto un uomo il cui nome correva sulla bocca (plur.) di tutti.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/46396
[degiovfe] - [2019-05-08 21:09:10]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!